Impianto MHM

Scanalatrice e piallatrice automatica

Tramite questa macchina ogni tavola viene piallata e dotata di scanalature, che aumentano lo sfasamento termico e diminuiscono la trasmittanza termica nella parete finita, creando una camera d'aria e garantendo quindi un valore di isolamento migliore rispetto al legno pieno. Inoltre, ogni tavola viene fresata e creata una battuta alternata laterale che garantisce precisione e maggiore resistenza.

Wandmaster: centro lavoro computerizzato per la chiodatura

Nel Wandmaster le singole tavole vengono pressate e unite a strati incrociati con una chiodatura in alluminio. La macchina riconosce la larghezza delle tavole in automatico: esse vengono posate con perfetta precisione e i chiodi grippati in alluminio vengono posizionati sugli incroci delle tavole secondo la normativa ETA, tale da garantire un'alta tenuta precisa e puntuale e rendere la parete in legno massiccia e omogenea.

Realizza pannelli per pareti con dimensioni di 3x6 mt. e spessori fino a 34 cm.

Centro di taglio a portale PBA

Una volta generata la parete con il Wandmaster, essa, attraverso una rulliera, entra nella PBA: la prima operazione eseguita è la piallatura per creare un pannello di spessore uniforme ed in seguito, attraverso i vari utensiili, si può fare qualsiasi taglio per dimensionare la parete e inserire le varie lavorazioni (alloggiamento, travature, cordoli, ecc.) e fresature (tracce per gli impianti) richiesti nei 5 assi.

FBE Woodliving, l'unico MHM in Italia!